antipasti e fingerfood/ Ricette/ vegan

Tortini salati vegan e rustici per i pic nic

Quanto adoro la primavera! Penso che ormai mi conosciate bene e abbiate capito che amo mangiare all’aria aperta che sia al parco, in montagna o al mare.

Questa è la stagione che amo di più (anche se questo maggio è un po’ birichino!), non smetterò mai di dirlo: non fa troppo caldo, le giornate sono lunghe e gli alberi e le piante sono in fiore! Forse perché quando ero più piccola andavo spesso al parco a giocare e le merende che facevo con le mie amiche sull’erba, sono indimenticabili!

tortini salati veganiEcco perché in questo periodo nella mia mente nascono nuove idee, che oltre ad essere sane, possano piacere a tutti.

Il cibo vegano viene spesso considerato dalla massa come una cucina fatta di privazioni e senza gusto. Avendo un forte interesse per questo tipo di alimentazione e amando i gusti pieni, difficilmente faccio piatti poco gustosi. Anzi cerco di dare personalità alla preparazione, aggiungendo spezie e aromi.

Perciò credetemi quando vi dico che questi tortini salati vegan sono veramente buoni e che nessuno noterà la differenza!

Per i tortini salati vegan e rustici vi serviranno:

Per la pasta briseé:

  • 250 gr di farina integrale
  • 120 gr di olio e.v.o.
  • 20 gr di acqua fredda
  • sale q.b.
Per il ripieno:
  • 250 ml di panna di riso
  • 50 gr di spinaci
  • 50 gr di asparagi
  • un quarto di cipolla
  • un cucchiaio di olio evo
  • un cucchiaio di pesto vegano
  • paprika q.b.
  • curcuma q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento per i tortini salati vegan e rustici:

In una ciotola cominciate a mescolare la farina integrale con l’olio. Quando l’olio sarà stato assorbito aggiungete l’acqua e proseguite ad impastare. Fate riposare in frigorifero per mezzora.tortini salati vegani

Procedete con il ripieno. Pulite e tagliate a pezzetti gli asparagi. In una padella fate appassire la cipolla con l’olio e fate saltare gli asparagi affinché prendano un po’ di sapore. Se serve aggiungete un bicchiere di acqua.
In una ciotola mettete la panna con le spezie, il sale ed il pepe.

Aggiungete il cucchiaio di pesto e gli spinaci puliti e tagliati a pezzi. Con un frullatore ad immersione, rendete omogeneo il composto.

Aggiungete gli asparagi.

Prendete l’impasto dal frigorifero. Spolverate il piano di lavoro con della farina e stendete ad un’altezza di 3-5 millimetri.

Mettete il tutto il una teglia o in stampi più piccoli (vanno bene anche quelli da muffin), aggiungete il ripieno e fate cuocere per 25 minuti in forno a 200° C.

Fate raffreddare e gustateli insieme a tutto quello e con chi vi piace di più!

Non mi resta che augurarvi buon appetito!

–Zael Bakery–

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA